logo

Compresse di vitamina B6

Vitamina B6 - Un gruppo di sostanze costituito da tre intercambiabili e con uguale attività di isomeri: piridossolo, piridossale, piridossamina. Tutti e tre i nomi sono adatti per la designazione di vitamina. Ma, per evitare confusione, è comune in chimica e farmaceutica usare lo stesso nome per gli isomeri: la piridossina. A volte nella letteratura scientifica si possono trovare i vecchi nomi della sostanza - addermin e fattore Y. La piridossina è prodotta in compresse e in soluzione per iniezioni di qualsiasi tipo. Nella maggior parte dei casi, le compresse vitaminiche sono utilizzate per prevenire l'ipovitaminosi, normalizzano la condizione dei capelli, della pelle, delle unghie.

Compresse piridossina

Per la forma di rilascio della compressa, viene utilizzato l'ingrediente attivo sotto forma di piridossina cloridrato. Una compressa del farmaco di diversi produttori contiene 2, 5 o 10 mg della sostanza attiva.

In farmacia, le compresse vitaminiche possono essere trovate sotto due nomi:

  • Piridossina cloridrato;
  • Piridossina.

Anche la vitamina b6 è il componente principale del lievito di birra venduto come integratori alimentari. Il lievito di birra è acquisito principalmente dalle donne. Gli integratori apportano grandi benefici al corpo femminile, migliorano significativamente le condizioni della pelle, rinforzano i capelli e le unghie.

Oltre ai farmaci monocomponenti e integratori alimentari, come fonti di vitamina B6 Possono essere usati agenti multicomponenti a base di composti del gruppo B. I preparati multivitaminici nella catena farmaceutica sono venduti molto più delle fonti monocomponenti di piridossina. Dei complessi vitaminici più efficaci e popolari si possono notare:

Azione farmacologica

La piridossina è coinvolta nelle reazioni metaboliche, è necessaria per il corretto funzionamento di tutte le parti del sistema nervoso. La base dell'azione farmacologica di una sostanza è la partecipazione al metabolismo dell'istamina e di molti amminoacidi. La vitamina fornisce il normale corso del metabolismo dei lipidi.

Nel corpo, la piridossina subisce la fosforilazione, viene convertita in piridossal-5-fosfato. In questa forma, è incluso nella composizione degli enzimi che scompongono gli aminoacidi.

Di solito, la vitamina in quantità sufficiente entra nel corpo. La carenza di piridossina è un fenomeno raro, diagnosticato principalmente nei bambini piccoli che mangiano miscele artificiali. Ipovitaminosi B6 nei neonati, anemia, stati convulsivi, feci anormali e talvolta neuropatia di tipo periferico.

Indicazioni per l'uso

L'assunzione di piridossina è indicata per una varietà di condizioni patologiche:

  • ipovitaminosi e avitaminosi B6;
  • disturbi nervosi, accompagnati da eccitazione;
  • suscettibilità alle malattie infettive;
  • problemi con la pelle, i capelli, le unghie;
  • incapacità di perdere peso;
  • mal di mare, nausea mentre nell'aereo;
  • toxicosis in donne incinte;
  • sottopeso in neonati prematuri.

Inoltre, l'uso della vitamina è raccomandato come parte di un trattamento complesso per alcune malattie. In questo caso, le indicazioni per l'uso della piridossina sono:

  • l'anemia;
  • diabete;
  • aterosclerosi;
  • la tubercolosi;
  • l'alcolismo;
  • psoriasi e alcune altre malattie dermatologiche;
  • depressione e gli effetti dello stress;
  • disturbi del cuore;
  • herpes;
  • disturbi neurologici;
  • l'epatite;
  • sciatica;
  • colecistite;
  • malattia infiammatoria intestinale;
  • parkinsonismo.

Istruzioni per l'uso

Compresse a base di vitamina B6, assunto per via orale La ricezione viene effettuata dopo un pasto.

La dose profilattica di ipovitaminosi è di 2-5 mg al giorno per gli adulti e non più di 2 mg per i bambini. La dose terapeutica, secondo le istruzioni per l'uso, è per un paziente adulto 20-30 mg 1 o 2 volte al giorno. Per i bambini a scopo terapeutico, il farmaco viene prescritto in dosi diverse a causa dell'età del bambino.

Il corso di ammissione dura 1 - 2 mesi.

Alcuni acquirenti sono interessati alla domanda se sia possibile utilizzare non una compressa piridossina per somministrazione orale, ma una soluzione vitaminica in fiale. Bere vitamina in questa forma è innocuo, ma anche inutile. La sostanza della soluzione di fiala viene assorbita nel tratto digestivo solo del 10%. Pertanto, se è controindicato prendere le pillole, allora è meglio inserire iniezioni di vitamine in un muscolo o in una vena.

Effetti collaterali e controindicazioni

Tra le controindicazioni, solo l'intolleranza ai componenti è assoluta. Attenzione richiede l'assunzione di una vitamina per l'ulcera peptica e l'ischemia.

Degli effetti collaterali che si verificano quando si prende il farmaco in grandi quantità, il più delle volte notato:

  • reazioni allergiche;
  • aumento dell'acidità del succo digestivo.

Interazione con altre sostanze

La piridossina aumenta l'effetto dei farmaci diuretici, ma riduce l'effetto dei farmaci anti-Parkinson.

L'efficacia della vitamina diminuisce con l'uso concomitante di idrazide di acido isonicotinico e contraccettivi a base di estrogeni con farmaci anti-tubercolosi.

La piridossina ha una buona compatibilità con i glicosidi cardiaci (la vitamina aiuta a sintetizzare le strutture proteiche che riducono il muscolo cardiaco) e i preparati di acido glutammico.

Non prendere piridossina, tiamina e cobalamina insieme. Vitamina B in polvere6 incompatibile con vitamina C e acido nicotinico.

Condizioni di conservazione

I preparati piridossinici sono conservati in un luogo ombreggiato, fuori dalla portata dei bambini.

Utile in compresse vitaminiche per 3 anni.

Costo di

Vale la pena di vitamina b6 in compresse poco costoso. Il prezzo di un pacchetto di 50 compresse (10 mg ciascuno) è in diverse farmacie da 30 a 70 rubli.

http://vitaminyinfo.ru/vitaminy-i-mineraly/vitamin-b6-v-tabletkah

Vitamina B6 (piridossina g / x) (5% 1ml n. 10)

  • Acquista la vitamina B6 (piridossina g / x) (5% 1ml n. 10) può essere consegnata o nelle nostre farmacie
  • Questo prodotto è disponibile per la prenotazione ad un prezzo di 25 rubli. in 29 rete di farmacie Dialogo a Mosca e nella regione
  • Puoi scoprire il costo e la disponibilità in una farmacia conveniente qui.

Istruzioni per l'uso

Principio attivo

struttura

1 fiala contiene: piridossina cloridrato 10 o 50 mg.

Eccipienti: acqua per iniezione.

http://dialog.ru/product/vitamin_v6_piridoksina_g_kh_ampuly_5_1ml_10_/

Le vitamine B6 e B12 sono compatibili o no?

Le vitamine idrosolubili del gruppo B - tiamina, cianocobalamina e piridossina - sono nutrienti essenziali per il corpo umano, perché sono coinvolti in reazioni metaboliche e aiutano il sistema nervoso e gli organi interni. Le vitamine B6 e B12 possono essere incluse nello schema di terapia farmacologica sia individualmente che insieme.

Da questo articolo imparerai in quali casi è possibile mescolare queste sostanze, come pungere le vitamine, in modo da non danneggiare il corpo.

Fonte superiore, Metilcobalamina B-12, 1000 mcg, B-6 e acido folico 800 mcg, MicroLingual, 60 compresse

I benefici delle vitamine del gruppo B.

La vitamina B6 ha anche una serie di proprietà benefiche per il corpo umano:

  • migliora l'assorbimento e il metabolismo di proteine, grassi;
  • accelera la conversione dell'aminoacido triptofano e una sostanza indispensabile come la vitamina - niacina;
  • sostiene la bellezza della pelle, svolge la prevenzione delle malattie dermatologiche;
  • fornisce il sistema immunitario;
  • migliora il trofismo delle fibre nervose, aiuta a condurre gli impulsi nervosi.

La funzione più importante della cianocobalamina per il corpo è la partecipazione alla formazione dei globuli rossi. La vitamina B12 è necessaria per la sintesi delle proteine ​​globiniche che, se combinate con gli ioni di ferro, formano l'emoglobina, il principale composto per il trasporto dell'ossigeno. I nutrienti colpiscono tutti i tessuti rapidamente rinnovabili: l'epitelio della mucosa, le cellule del sangue, la pelle. La sostanza è molto importante per il corpo dei bambini, perché contribuisce alla crescita e allo sviluppo fisico del bambino.

Comunicazione B6 e B12

Le vitamine B6 e B12 si distinguono per una buona compatibilità con i farmaci, poiché hanno un effetto simile sul corpo umano. Entrambi i nutrienti sono coinvolti in reazioni metaboliche, accelerano la formazione di energia, attivano la sintesi proteica. Nel metabolismo, la piridossina realizza i suoi effetti attraverso la formazione di coenzimi e la cianocobalamina è necessaria per la formazione di acidi nucleici.

Il loro ruolo nel sistema nervoso è ben noto: le vitamine forniscono eccitazione attraverso le fibre nervose, aiutano il cervello a funzionare e proteggono i neuroni da danni tossici. Studi moderni hanno dimostrato che queste sostanze possono essere combinate per trattare la sindrome da dolore cronico che è resistente ad altri tipi di terapia.

Forme di rilascio

Per la somministrazione profilattica e il trattamento dell'avitaminosi non grave, le vitamine B12 e B6 sono prodotte in forme di dosaggio solide per somministrazione orale - compresse e capsule. Queste opzioni per il rilascio hanno i loro vantaggi: facilità di dosaggio, nessuna necessità di eseguire iniezioni dolorose, la possibilità di effettuare trattamenti a casa.

Opinione del neurologo sui preparati complessi del gruppo B (video):

Il gruppo di vitamine B6 e B12 è anche disponibile sotto forma di soluzioni per uso parenterale. Questi composti chimici sono prodotti sotto forma di monostrati, non è desiderabile mescolarli in una siringa, poiché ciò porta ad un indebolimento reciproco degli effetti biologici sul corpo. Le soluzioni vengono iniettate per via intramuscolare principalmente nel muscolo gluteo, è anche possibile pungere la coscia. In condizioni acute che richiedono cure di emergenza, è consentita la somministrazione endovenosa.

Vitamina B6 (piridossina)

Secondo le raccomandazioni internazionali, un adulto deve assumere circa 1,8-2 milligrammi del composto vitaminico al giorno, l'assunzione giornaliera è in aumento per gli anziani. Le donne in gravidanza e in allattamento hanno bisogno di 2,3-2,5 mg di piridossina al giorno.

Lievito, crusca di frumento, sottoprodotti della carne, cavolfiore e broccoli sono considerati le migliori fonti naturali della sostanza. Va tenuto presente che parte della vitamina viene distrutta dall'azione degli ultravioletti, quindi non è sempre possibile ottenere una dose giornaliera con il cibo.

I medici consigliano di assumere integratori profilattici per lo stress cronico, raffreddori frequenti, assunzione di farmaci antibatterici, poiché tutti questi fattori contribuiscono all'aumento dell'uso di piridossina. Per non danneggiare il tuo corpo, devi scegliere integratori alimentari di alta qualità con vitamina B6.

I 3 migliori integratori di piridossina:

http://natulife.ru/pitanie/nutrienty/vitaminy/b6-i-b12

Vitamina B6

La vitamina B6 è un composto di tre vitamine aromatiche contenute in prodotti di origine vegetale. Partecipa all'attuazione del metabolismo delle proteine ​​e del metabolismo degli aminoacidi. Promuove la saturazione del ferro di tutti i tessuti, incluso il midollo osseo. Regola l'eccitabilità del sistema nervoso, specialmente nei bambini e negli adolescenti. Migliora l'assorbimento di magnesio, calcio e fosforo. La necessità di ottenere una vitamina aumenta più volte durante la gravidanza e l'allattamento.

Un altro nome: piridossina.

Forma di rilascio: compresse, soluzione per iniezioni, come parte di complessi vitaminici e autolisati di lievito di birra.

Condizioni di conservazione: lontano dalla luce, bambini e acqua, a temperature fino a + 25 ° С. Periodo di validità 3 anni.

Indicazioni: Il farmaco viene utilizzato per la prevenzione e il trattamento di beri-beri, mal di mare, tossicosi, depressione e convulsioni. In combinazione con altri farmaci usati per dermatiti, preeclampsia, herpes, enterite, sprue, diatesi, neurite, nevralgia, anemia, radicolite, epatite, diabete, leucopenia, psoriasi, morbo di Parkinson e Little.

Dosaggio e somministrazione: le compresse sono utilizzate per la profilassi a 2-5 mg / die, a scopo terapeutico - fino a 30 mg / die. La quantità del farmaco può essere suddivisa in ricevimenti mattutini e serali. Le iniezioni sono applicate per via sottocutanea, endovenosa o intramuscolare secondo uno schema elaborato da un medico.

Overdose: eccesso escreto nelle urine. In rari casi sono possibili intorpidimento a breve termine degli arti e annebbiamento della coscienza. Non sono richieste misure speciali.

Controindicazioni: intolleranza individuale. Senza estrema necessità, non viene utilizzato per l'ischemia e l'ulcera peptica.

Uso durante la gravidanza e l'allattamento: il farmaco è indicato in tutti i trimestri e durante l'allattamento in quantità fino a 2 mg / die, solitamente in combinazione con il magnesio.

Istruzioni per i bambini: in pediatria vengono utilizzate diverse dosi di vitamina B6 a seconda della diagnosi e delle condizioni.

Effetti collaterali: reazioni allergiche, intorpidimento delle estremità, diminuzione della lattazione, aumento della secrezione di succo gastrico.

Analoghi: Piridossina cloridrato, piridossina, fiala Adermin, Austrovit, piridossina.

Istruzioni speciali: viene rilasciato senza prescrizione medica.

Prezzo: Acquista Vitamina B6 in una farmacia può essere da 24 rubli per confezione.

Produttore: Weimer Pharma, Nanjing, Paradigm.

http://lek-info.ru/vitamin-v6

VITAMINE IN AMPLES

ordinamento

Dong-A ST Co.Ltd / Valenta Pharmaceutics, Inc.

Danafa Pharmaceutical Joint Stock Company

Zhangjiakou Kaiwei Pharmaceutical Co.Ltd

Vitamin-Ufa Pharmstandard-Standard, JSC

filtri

  • Il prezzo di VITAMINE in ampolle a Mosca
  • È possibile acquistare VITAMINS IN AMPLES a Mosca nel negozio online Apteka.RU
  • Consegna di VITAMINE in fiale a 829 farmacie
  • La Fondazione di beneficenza di Katren
  • Mappa del sito
  • Farmaci nelle regioni

JSC "Società di ricerca e produzione" Katren "

Numero di licenza FS-99-02-006325 del 22 dicembre 2017

http://apteka.ru/category/vitamin-mineral/vitamins_in_ampoules/

Vitamina B6

Oggi in vendita

Iniezione di piridossina-fiala 5%

Modulo di rilascio

Soluzione di iniezione

struttura

1 flaconcino (1 ml) contiene: piridossina cloridrato 50 mg, acqua per preparazioni iniettabili fino a 1 ml.

imballaggio

Nella confezione 10 fiale da 1 ml.

Azione farmacologica

Fiala piridossina - Vitamina B6. Fosforilata e sotto forma di fosfato piridossale fa parte degli enzimi che catalizzano la decarbossilazione e la transaminazione. Svolge un ruolo importante nel metabolismo del triptofano, dell'acido glutammico, della cisteina, della metionina e nel trasporto di aminoacidi attraverso la membrana cellulare. Richiesto per l'attivazione della fosforilasi, per la formazione di neurotrasmettitori, acido gamma-aminobutirrico, glicina, serotonina. Partecipa al metabolismo della vitamina B12, dell'acido folico, nella sintesi delle porfirine, nel metabolismo degli acidi grassi insaturi. È usato per attivare i processi metabolici nelle miofibrille, specialmente durante l'ipossia miocardica. Il fabbisogno giornaliero per gli adulti è 2-2,5 mg, per i bambini da 6 mesi a 1 anno - 0,5 mg, 1-1,5 anni - 0,9 mg, 1,5-2 anni - 1 mg, 3- 4 anni - 1,3 mg, 5-6 anni - 1,4 mg, 7-10 anni - 1,7 mg, 11-13 anni - 2 mg, per i ragazzi di 14-17 anni - 2,2 mg, per le ragazze 14-17 anni - 1,9 mg.

testimonianza

carenze B6-vitaminiche, tossiemia della gravidanza, anemia sideroblastica, leucopenia, malattie del sistema nervoso centrale (parkinsonismo, la malattia la corea Littlya, radicolite, neuriti, nevralgia, la malattia di Meniere), mare e aria di malattia, aterosclerosi, diabete, seboreepodobny e dermatiti neseboreyny, herpes zoster, neurodermite, psoriasi, diatesi essudativa, uso di preparati isoniazidici.

Controindicazioni

Ipersensibilità. Con cura: ulcera allo stomaco di uno stomaco e un duodeno.

Dosaggio e somministrazione

Sottocutaneo, intramuscolare e endovenoso. Gli adulti sono generalmente prescritti a 0,05-0,1 g al giorno in 1-2 dosi, per i bambini a 0,02 g Il ciclo di trattamento per gli adulti è di 1 mese, per i bambini di 2 settimane.
Per il trattamento dell'anemia sideroblastica - 0,1 g per via intramuscolare 2 volte a settimana. È consigliabile assumere contemporaneamente acido folico, cianocobalamina, riboflavina.
Quando parkinsonismo - 2 ml di soluzione al 5% al ​​giorno per via intramuscolare. Il corso del trattamento è di 20-25 iniezioni. Dopo 2-3 mesi, il corso viene ripetuto.
Nelle depressioni di età involutiva viene somministrata un'iniezione intramuscolare di 0,2 g al giorno.

Interazioni farmacologiche

L'effetto di ridurre isoniazide, cicloserina, penicillamina. Farmaceuticamente incompatibile con vitamine B1 e B12. Indebolisce l'attività antiparkinsoniana della levodopa.

http://www.rigla.ru/shop/forms/vitamin_v6/

Vitamina B6 in fiale: istruzioni per l'uso, indicazioni, prezzi, recensioni

Vitamina B6 per quello che ti serve? Questa è una domanda frequente. Capiremo questo articolo. Il termine è il nome di un gruppo di tre forme, mutualmente mutuamente l'una nell'altra, che rappresenta un composto bioorganico. Forme diverse di un composto hanno il nome di conformazioni spaziali e sono nominate in modo diverso. Tuttavia, la piridossina è generalmente accettata.

Di seguito sono riportate le istruzioni per l'uso di vitamina B6 in fiale.

L'uso di vitamina B6 sotto forma di fiale

Nell'uso medico, la vitamina B6 nelle fiale viene utilizzata principalmente nei casi in cui non è possibile utilizzarlo sotto forma di compresse. Ciò accade, ad esempio, quando un paziente non è in grado di deglutire, o il suo tratto gastrointestinale non funziona normalmente. In queste situazioni, la piridossina della droga sotto forma di una soluzione viene somministrata a una persona per via endovenosa o intramuscolare e, di conseguenza, il suo assorbimento non è determinato in alcun modo dal funzionamento e dallo stato in cui si trova il tratto gastrointestinale. Il prezzo della vitamina B6 nelle fiale interessa molti.

In poche parole, è un'opzione che sostituisce la pillola con essa e viene utilizzata nei casi più difficili. È davvero raro che le iniezioni di vitamina B6 siano rare, più spesso vengono utilizzate dai medici durante il periodo di trattamento ospedaliero dei pazienti. La piridossina, somministrata per via intramuscolare o endovenosa, agisce sul corpo nello stesso modo in cui entra in un normale tratto digerente funzionante, il che significa che se è possibile utilizzarlo in forma di pillola, quindi iniettarlo con esso è irrazionale. Recensioni di vitamine B6 in ampolle abbondano.

La necessità di usare la casa

Tuttavia, tali situazioni si verificano spesso quando i preparati vitaminici devono essere pungere a casa. Inoltre, la piridossina in fiale viene spesso utilizzata non per lo scopo previsto, ma anche per scopi cosmetici, ad esempio per la cura del cuoio capelluto e dei capelli. Se consideriamo un fattore come un prezzo basso, diventa chiaro il motivo per cui spesso lo sperimentano e lo aggiungono a vari prodotti e maschere fatti in casa.

Quando la vitamina B6 viene usata nelle fiale?

È usato come parte integrante della terapia complessa per malattie gravi. In linea di principio, tutte le indicazioni per l'uso della vitamina B6 possono essere suddivise in tre tipi principali:

- Quando un paziente non è in grado di ingoiare pillole contenenti piridossina, ad esempio, con un grave disturbo mentale, svenimento, con un categorico rifiuto di seguire le istruzioni di un medico, con vomito e nausea gravi, mentre si utilizza un respiratore.

- Difetti nel funzionamento del tratto gastrointestinale, quando la vitamina, anche se il paziente l'ha inghiottita, non viene assorbita o assorbita in una quantità che è insufficiente. Tali disturbi comprendono le trasformazioni degenerative dell'epitelio intestinale, la sindrome da malassorbimento, le condizioni del tratto gastrointestinale dopo aver subito operazioni estese (ad esempio dopo aver rimosso una parte dell'intestino o dello stomaco), ulcera peptica.

- La necessità di dosi molto elevate del farmaco, che non possono essere assorbite dal tratto gastrointestinale con la velocità necessaria e dovrebbero essere immediatamente nel sangue. Tale necessità a volte insorge in avvelenamento da isoniazide, diabete mellito, difetti ematopoietici ed emodialisi. Ciò è confermato dalle istruzioni per l'uso allegate alla vitamina B6 nelle fiale.

Nel campo della cosmetologia

Nel campo della cosmetologia, l'uso di vitamina B6 sotto forma di fiale è notato più spesso per i capelli, perché hanno notato che quando viene aggiunto alla composizione di maschere e shampoo, i capelli diventano più forti e comincia a crescere più velocemente, e il cuoio capelluto guarisce. Se l'obiettivo è esattamente questo, allora è proprio nelle fiale che dovrei usare la vitamina B6, poiché sarebbe molto difficile e, in linea di principio, irrazionale preparare il rimedio appropriato usando le compresse.

Vitamina B6 Preparazioni per l'iniezione

Una soluzione di vitamina B6 nelle iniezioni oggi vendute sotto un certo numero di nomi commerciali. I più diffusi tra loro sono: "Piridossina", "Vitamina B6", "Piridossina cloridrato", "Piridossina-fiala" e "Piridossina-Bufus". In effetti, tutti i preparativi di cui sopra hanno la stessa composizione, ma differiscono solo nel nome e nelle aziende manifatturiere. Inoltre, la vitamina B6 viene spesso utilizzata nelle fiale, mescolando con altre vitamine. Questa è principalmente una combinazione con B1 e B12.

Per l'autoiniezione, questi farmaci devono essere acquistati solo dopo aver consultato uno specialista.

Qualche volta chiedono se è possibile bere la vitamina B6 in ampolle. È possibile, ma è assolutamente inutile, poiché durante la digestione la digeribilità si riduce al 10%. Pertanto, le iniezioni sono molto più efficaci.

Istruzioni speciali

Probabilmente la principale caratteristica distintiva delle iniezioni che utilizzano la vitamina B6 è un dolore piuttosto evidente. Questo è il motivo per cui in molte preparazioni di piridossina sotto forma di fiale c'è la lidocaina, che ha un effetto analgesico quando somministrata per via intramuscolare.

Vitamina B6 quali alimenti contengono? Contiene molti prodotti di origine animale: uova, gamberi, ostriche, salmone, tonno, prosciutto, pollo, carne macinata e agnello, fegato, ricotta, formaggio e altri prodotti caseari.

La piridossina è presente anche nei prodotti vegetali: in grani germinati, patate, piselli, cavoli, carote, pomodori, lenticchie, soia, verdure a foglia verde, molti cereali e cereali, lievito, noci, semi, bacche e frutti. Una grande quantità di vitamina B6 è disponibile nelle banane.

Nella pratica medica, la somministrazione endovenosa del farmaco è più comunemente utilizzata, perché in questo caso, l'intera quantità di vitamina passa direttamente nel sangue. Ecco perché, durante il trattamento ospedaliero, la piridossina viene spesso somministrata per via infusionale a ritmi diversi.

A giudicare dalle istruzioni standard, le iniezioni del farmaco possono essere eseguite anche nel muscolo gluteo. Per fare una iniezione, è sufficiente prendere una siringa con un volume di due millilitri (di solito la fiala contiene esattamente questa quantità di vitamina, e in grandi quantità l'agente deve essere somministrato per via endovenosa). In questo caso, le indicazioni per l'uso di vitamina B6 devono essere rigorosamente osservate.

procedura azione

Quando si esegue un'iniezione intramuscolare, è necessario seguire la seguente procedura:

il paziente è posto sullo stomaco, è necessario che abbia rilassato completamente i muscoli glutei;

preparare un batuffolo di cotone inumidito con alcool;

la punta dell'ampolla si rompe, in relazione alla quale è meglio avvolgere un tovagliolo per evitare lesioni accidentali del dito;

usando una siringa, una soluzione viene prelevata dall'ampolla;

tutta l'aria viene espulsa dalla siringa ruotandola verso l'alto con un ago (è necessario premere il pistone fino a quando una goccia di soluzione esce dall'ago, il che significa che rimane solo il liquido nella siringa, se c'è aria nella siringa, quindi quando viene inserito in si può verificare ematoma;

l'ago dovrebbe essere bloccato tra il medio e l'indice a circa 1-2 cm dalla fine;

girare il palmo in modo che la punta dell'ago sia sotto di esso e la siringa sopra la mano;

fare uno schiaffo nel punto in cui verrà iniettata la soluzione (il più delle volte è l'angolo superiore esterno di una natica); l'ago deve essere inserito nel muscolo per due terzi della sua lunghezza;

il farmaco viene iniettato, premendo gradualmente sul pistone;

L'ago viene rimosso e applicato all'area in cui è stata iniettata la soluzione, inumidito con un tampone imbevuto di alcol. Ecco come pungere le iniezioni di vitamina B6.

Alcune raccomandazioni

Se durante l'iniezione il paziente ha avvertito un dolore acuto insopportabile, è necessario ritirare immediatamente l'ago. Di solito tali sentimenti sorgono quando l'ago tocca un ganglio.

Non è possibile schiacciare e sfregare il punto in cui è stata effettuata l'iniezione, perché in questo caso l'assorbimento del farmaco si rompe e si formano lesioni capillari.

Un'iniezione viene effettuata nella coscia secondo lo stesso schema, tuttavia, il paziente deve stare su una gamba, e la seconda, dove la soluzione verrà iniettata, deve essere piegata un po '. Il peso corporeo verrà quindi trasferito sulla gamba di supporto e il muscolo a cui viene fatta l'iniezione si rilasserà. Di solito, la vitamina B6 non viene iniettata nella coscia.

Quando l'iniezione è terminata, è necessario mettere un cappuccio sull'ago della siringa, rimuoverlo e smaltirlo. Il riutilizzo di una siringa è inaccettabile perché non è più sterile.

Controindicazioni

- B6 ipervitaminosi quando si avvertono sensazioni di formicolio alle dita (a volte sembrano intorpidite);

- intolleranza significa di carattere individuale e la comparsa di reazioni allergiche;

- sintomi di avvelenamento e overdose (questo accade raramente);

- l'uso di droghe incompatibili con piridossina, ad esempio penicillamina e cupripe, che disattivano completamente la piridossina; La vitamina B6 non deve essere utilizzata anche quando si assumono numerosi farmaci anticonvulsivanti e antitubercolari, poiché riduce l'efficacia dei loro effetti;

- grave danno al fegato;

- malattia coronarica.

Il medico può decidere di usare la piridossina anche se esiste una delle controindicazioni elencate, ma il paziente deve essere sotto la costante supervisione di uno specialista.

È vietato utilizzare lo strumento in fiale di propria iniziativa in presenza di controindicazioni.

Vitamina B6 in fiale: prezzo

Il farmaco è economico - 30-40 rubli.

Il costo dei farmaci con vitamine aggiuntive è il seguente:

- "Kombilipen", per cinque fiale di cui il volume è due millilitri ciascuna, è necessario pagare circa duecento rubli;

- "Vitagamma" - circa un centinaio di rubli per la stessa quantità;

- "Complegam B" - circa duecentocinquanta rubli, il volume è lo stesso.

Recensioni

Le recensioni di vitamina B6 sono spesso positive.

I suoi principali vantaggi includono efficienza, efficacia, prezzo basso, una vasta gamma di problemi che può risolvere.

Come svantaggi, sono indicate solo le possibili reazioni allergiche.

Quindi, per quale vitamina B6 è necessaria, abbiamo spiegato. Dal momento che svolge un ruolo importante nel corpo umano, le persone ne hanno sempre bisogno. Puoi ottenerlo se includi nella dieta i prodotti in cui è contenuto, ma questo potrebbe non essere sufficiente. Pertanto, ai pazienti può essere prescritto un corso profilattico con vitamine di questo gruppo sullo sfondo di qualsiasi malattia.

L'efficacia di questo farmaco se usato per scopi cosmetici. Il rimedio in fiale è molto utile nel trattare esternamente il cuoio capelluto. Sulla base di questo, sono state realizzate maschere molto leggere ma efficaci.

L'articolo è stato rivisto in dettaglio per la vitamina B6 nelle istruzioni per l'uso delle fiale e nelle revisioni dei pazienti

http://www.syl.ru/article/355577/vitamin-b-v-ampulah-instruktsiya-po-primeneniyu-pokazaniya-tsenyi-otzyivyi

Vitamina B6 (piridossina g / x)

amp. 5% 1 ml №10

amp. 5% 1 ml №10

Fabbrica chimica di Yerevan

Gruppo farmacologico

Vitamina gruppo B.

Composizione e forma di rilascio

1 flaconcino con 1 ml di soluzione iniettabile contiene 50 mg di piridossina cloridrato; nella confezione 10 pz.

Azione farmacologica

Supplemento di carenza di vitamina B6.

Nella forma fosforilata (piridossale fosfato), come coenzima, partecipa ai processi di decarbossilazione e transaminazione. Partecipa allo scambio di triptofano, metionina, cisteina, glutammina e altri aminoacidi.

interazione

L'isonicotinoilidrazide (isoniazide), la penicillamina e la cicloserina riducono l'effetto.

farmacodinamica

Normalizza il funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico, il metabolismo dei lipidi e dell'istamina.

testimonianza

Ipovitaminosi B6 (trattamento e prevenzione).

Controindicazioni

Dosaggio e somministrazione

V / m, v / v, p / k. A 50-150 mg / giorno. Quando carenza di vitamina B6 agli adulti vengono prescritti 80 mg 4 volte al giorno, per la prevenzione dell'ipovitaminosi - 40 mg / die. La durata del trattamento è determinata dalla gravità della malattia.

http://www.zdorov.ru/catalog/344/380/532/vitamin-v6-piridoksina-gh-3231

Vitamina B6

Indicazioni per l'uso

Trattamento e prevenzione della carenza clinica di vitamina B6, così come nel complesso trattamento delle malattie del sistema nervoso (nevralgia, sindrome di Meniere);

in dermatologia (dermatiti, compresi atoni e seborroici: herpes zoster, neurodermite, psoriasi, diatesi essudativa); con anemia sideroblastica; nel trattamento dell'epatite acuta e cronica; con toxicosis incinta.

La vitamina B6 previene o riduce gli effetti tossici, inclusi danni al fegato, osservati con isoniazide e altri farmaci anti-tubercolari.

Possibili analoghi (sostituti)

Principio attivo, gruppo

Forma di dosaggio

compresse, iniezione

Posso masticare, schiacciare o rompere una pillola? E se ha molti componenti? E se è coperto da una conchiglia? Leggi oltre.

Controindicazioni

Ipersensibilità al farmaco.

La vitamina B6 viene usata con cautela nelle seguenti malattie: ulcera peptica e ulcera duodenale (a causa del possibile aumento dell'acidità del succo gastrico), malattia coronarica, grave danno epatico.

Come applicare: dosaggio e trattamento

Compresse di vitamina B6 prescritte per bocca (dopo i pasti)

Per la prevenzione di B6 - ipovitaminosi negli adulti - 5 mg / die.

Le dosi terapeutiche per la somministrazione orale sono per gli adulti 20-30 mg 1-2 volte al giorno.Il corso del trattamento è di 1-2 mesi.

Quando si utilizza isoniazide, ftivazide o altri derivati ​​di idrazide di acido isonicotinico, è consigliabile prescrivere la vitamina B6 5-10 mg al giorno per via profilattica (per prevenire i disturbi funzionali del sistema nervoso centrale).

Per il trattamento dell'anemia sideroblastica, la somministrazione orale è di 100 mg al giorno.

È consigliabile assumere contemporaneamente acido folico, cianocobalamina, riboflavina.

L'iniezione di vitamina B6 viene iniettata per via parenterale (per via sottocutanea, intramuscolare o endovenosa) quando l'ingestione orale non è possibile (con vomito o se l'intestino è compromesso).

Prevenzione. Adulti - da 2 a 5 mg / giorno, bambini da 0 mesi - 2 mg / giorno.

Trattamento. Adulti - 50-100 mg / die in 1-2 dosi, per bambini da 0 mesi - 20 mg ciascuno. Il corso di trattamento per adulti - 1 mese, per bambini - 2 settimane.

Con terapia concomitante con farmaci anti-TB - 5-10 mg / die.

Per il trattamento della sindrome convulsiva da piridossina negli adulti - per via endovenosa o intramuscolare - 30-600 mg; bambini da 0 mesi - 10-100 mg al giorno.

Azione farmacologica

La vitamina B6 (piridossina) è coinvolta nel metabolismo; necessario per il normale funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico. Partecipa allo scambio di triptofano, metionina, cisteina, glutammina e altri aminoacidi, nonché istamina. Contribuisce alla normalizzazione del metabolismo dei lipidi. Il farmaco aumenta la diuresi e aumenta l'effetto dei diuretici. La carenza di piridossina isolata è molto rara, soprattutto nei bambini sottoposti a nutrizione artificiale speciale (che si manifesta con diarrea, convulsioni, anemia, neuropatia periferica).

Effetti collaterali

Quando si utilizza la vitamina B6 in alcuni casi, sono possibili reazioni allergiche, ipersecrezione di acido cloridrico.

Sintomi di un sovradosaggio di vitamina B6: disturbi metabolici, manifestati dall'accumulo di acido lattico nel miocardio, muscoli, fegato e reni con una diminuzione simultanea del loro contenuto di glicogeno. Forse l'emergere di focolai di calvizie, inibizione dell'attività contro il sistema di coagulazione del sangue.

Il farmaco è cancellato. Trattamento sintomatico Non esiste un antidoto speciale.

Istruzioni speciali

La vitamina B6 si trova nelle piante e negli organi animali, specialmente nei cereali non raffinati, nelle verdure, nella carne, nel pesce, nel latte, nel fegato di merluzzo e nei bovini e nel tuorlo d'uovo. Relativamente alto contenuto di vitamina B6 nel lievito. Il fabbisogno di vitamina B6 è soddisfatto dal cibo: è parzialmente sintetizzato anche dalla microflora intestinale. Fabbisogno giornaliero di vitamina B6 per gli adulti - 2-2,5 mg; per bambini da 6 mesi a 1 anno - 0,5 mg, 1-1,5 g - 0,9 mg; 1,5-2 anni - 1 mg; 3-4 anni - 1,3 mg; 5-6 anni - 1,4 mg; 7-10 anni - 1,7 mg; 11-13 anni - 2 mg; per i giovani di 14-17 anni - 2,2 mg; per le ragazze 14-17 anni - 1,9 mg. Per le donne, 2 mg e, inoltre, durante la gravidanza, 0,3 mg e per l'allattamento, 0,5 mg. Quando gravi danni al fegato, la vitamina B6 in grandi dosi può causare il deterioramento della sua funzione. Quando si determina l'urobilinogeno usando il reagente di Ehrlich si possono distorcere i risultati.

Durante il periodo di trattamento, è possibile guidare veicoli e intraprendere attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e velocità psicomotoria.

interazione

La vitamina B6 è farmaceuticamente incompatibile con tiamina e cianocobalamina.

Migliora l'azione dei diuretici; indebolisce l'attività della levodopa.

I contraccettivi orali contenenti isoniazide, penicillamina, cicloserina e estrogeni indeboliscono l'effetto della vitamina B6.

http://www.webapteka.ru/drugbase/name5078.html

Istruzioni per l'uso di vitamine del gruppo B: B1, B6 e B12 in fiale

È possibile combinare queste vitamine. Calcolo del dosaggio, istruzioni per l'uso di farmaci in fiale. Possibili effetti collaterali.

Vitamine del gruppo B - elementi che dovrebbero far parte della dieta e risultare sufficienti per il volume corporeo. Ciò è particolarmente importante sullo sfondo del deterioramento delle condizioni ambientali, della dipendenza da cattive abitudini e dell'amore di massa per il cibo malsano. Ci sono diversi modi per colmare il deficit:

  • prendere pillole;
  • normalizzazione della dieta e inclusione di prodotti con vitamine B1, B6 e B12.
  • iniezione.

I nutrizionisti e i medici concordano sul fatto che quest'ultima opzione sia più preferibile. L'unica domanda è quali sono le caratteristiche dei farmaci nelle fiale, come pungere correttamente le vitamine del gruppo B, che effetto hanno queste sostanze sul corpo.

Benefici e dosaggi

L'importanza di queste vitamine per il corpo umano è difficile da sovrastimare. Allo stesso tempo, la trinità di elementi utili del gruppo B - B1, B6 e B12 (tiamina, piridossina e cianocobalamina, rispettivamente) meritano un'attenzione speciale. Sono eccellenti nel trattamento del sistema nervoso centrale e nella normalizzazione dei processi metabolici. Inoltre, ciascuno di essi è responsabile dei singoli processi:

  1. B1 (tiamina) è un assistente affidabile in materia di normalizzazione della digestione, sintesi di proteine ​​e grassi, rafforzamento del cuore, oltre a stabilire il lavoro del tratto digestivo. Le vitamine B1 e B6 sono coinvolte nella produzione di carboidrati, che fungono da catalizzatori per i gruppi carbossilici. Inoltre, gli scienziati hanno dimostrato che la tiamina migliora i riflessi condizionati. Per mantenere il corpo in condizioni eccellenti, è necessario utilizzare 1,5-2,5 mg di sostanza al giorno. Allo stesso tempo aumenta la necessità di farlo:
    • negli anziani;
    • durante la gravidanza;
    • nel processo di allattamento al seno;
    • abuso di alcol;
    • con avvelenamento da metalli pesanti;
    • in caso di stress frequente.
  2. B6 (piridossina). Le vitamine B6 e B12 sono considerate essenziali per la normalizzazione dei processi metabolici e la regolazione degli amminoacidi. Gli scienziati hanno dimostrato che il lavoro del tratto gastrointestinale, del cuore e del sistema nervoso centrale dipende direttamente dal fatto che la piridossina sia sufficiente nella dieta. In caso di carenza, è attribuito in compresse o fiale. Nominato questa sostanza più spesso durante la gravidanza, con gonfiore delle gambe e terapia antibiotica a lungo termine. Inoltre, la piridossina è considerata una vitamina di bellezza, quindi è prescritta per migliorare la condizione delle unghie e dei capelli. Per eseguire questi compiti, il dosaggio giornaliero di piridossina dovrebbe essere il seguente:
    • per gli adulti - 1,5-3 mg;
    • per bambini (fino a un anno) - 0,4-0,6 mg;
    • durante la gravidanza e l'allattamento - 2-2,2 mg.

Separatamente, vale la pena notare l'importanza di B6 per i bambini nutriti con biberon.

  • B12 (cianocobalamina). L'azione dell'elemento è rivolta principalmente alla produzione di colina, che garantisce il normale funzionamento del sistema nervoso. Inoltre, la sostanza ha un effetto positivo sul fegato e normalizza il suo lavoro. Per ottenere il massimo effetto, dovresti prendere le vitamine B 6 e B 12 in fiale, ma solo sotto controllo medico. Per quanto riguarda la forma dell'iniezione, ce ne sono quattro:
    • sotto la pelle;
    • per via endovenosa;
    • per via intramuscolare;
    • intralyumbalno (nel canale spinale).

    La cianocobalamina è particolarmente importante durante la gravidanza, perché è responsabile del sistema nervoso del feto e la sua carenza provoca lo sviluppo di gravi patologie a livello intrauterino. Il fabbisogno giornaliero è:

    • per gli adulti - 2,5-3 μg;
    • per i bambini - 0,4-1,0 mcg;
    • per le donne durante la gravidanza e l'allattamento - 2,8-3,0 mcg.
  • Compresse o scatti: cosa è più efficace?

    Gli elementi B1, B6 e B12 forniscono i seguenti risultati:

    • scambio di sostanze energetiche;
    • crescita e riparazione delle cellule stabili;
    • normalizzazione del sistema nervoso;
    • rafforzamento dell'immunità

    Allo stesso tempo ottenere le vitamine B dal cibo per intero è un compito difficile. Richiederà l'assunzione aggiuntiva di additivi speciali. La domanda è quale delle opzioni per dare la preferenza - pillole o iniezioni. La forma popolare è pillole, ma in questo caso le vitamine fanno molta strada per arrivare a destinazione: esofago, stomaco e intestino. In questo caso, il corpo riceve una piccola parte della sostanza. Questo è il motivo per cui il ciclo di assunzione delle capsule è di 1-2 mesi.

    Per garantire un rapido assorbimento, si consiglia di assumere vitamine B1, B6, B12 in fiale. Droghe da puntura raccomandate nei seguenti casi:

    • in ipovitaminosi;
    • in caso di problemi di natura nevralgica, con neurite;
    • nella fase di recupero del corpo in caso di stress trasferito;
    • durante il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico.

    Come pungerlo correttamente?

    Se si decide di utilizzare vitamine B1, B6, B12 in fiale, le istruzioni per l'uso dovrebbero essere a portata di mano. È altamente desiderabile ottenere prima il parere di un medico. Le preparazioni menzionate sono raccomandate per essere dritte nel muscolo gluteo. L'opzione migliore è quella di prendere l'aiuto di un operatore sanitario o di una persona con le competenze richieste. Se questo non è lì, allora l'iniezione può essere fatta in modo indipendente, ma non nel gluteo, ma nella parte superiore della coscia.

    Prima di eseguire qualsiasi manipolazione è necessario preparare:

    • vitamine in ampolle;
    • siringa;
    • cotone e alcool (alternativa - salviettine imbevute di alcol).

    La sequenza di azioni è la seguente:

    1. Lavati le mani.
    2. Apri la fiala, prendi una siringa.
    3. Prelevare una piccola quantità d'aria nella siringa, quindi aspirare il volume richiesto di soluzione.
    4. Punta l'ago verso l'alto e tocca la siringa con l'unghia per sollevare l'aria verso l'alto.
    5. Spingere leggermente il pistone, espellendo completamente l'aria in eccesso.

    Quando viene visualizzata la prima goccia, è possibile procedere alla procedura:

    1. Pulire l'area con un batuffolo di cotone inumidito con alcool.
    2. Allunga la pelle con la mano sinistra sul sito dove verrà effettuata l'iniezione. Inserisci l'ago con la mano destra (se sei destrorso).
    3. I mezzi di immissione vengono fatti lentamente, premendo gradualmente il pistone.

    Compatibilità degli elementi

    Nel corso del corso vale la pena prendere in considerazione un'altra sfumatura - la compatibilità delle vitamine tra loro:

    • Quindi, B6 è proibito pungere insieme all'acido ascorbico. Il motivo è che questi due elementi compensano le proprietà dell'altro.
    • B6 e B1 non sono raccomandati per punzecchiare insieme a causa della soppressione della seconda piridossina. E poi B1 è solo inutile.
    • Per quanto riguarda le vitamine B12 e B6, possono essere combinati. Inoltre, è consentita l'aggiunta di magnesio, calcio e zinco.

    Nonostante la compatibilità di alcuni farmaci, non è consigliabile digitarli in una siringa. L'opzione ideale è l'alternanza di iniezioni. Un giorno - una droga e l'altra - la prossima. Quindi, B6 e B12 vanno d'accordo perfettamente, ma dovrebbero essere dritti solo separatamente e preferibilmente in un giorno.

    Nel processo di assunzione di farmaci B1, B6 o B12 in fiale vale la pena considerare quanto segue:

    • L'azione della piridossina si riduce se combinata con epinefrina, penicillamina, cicloserina.
    • La piridossina è vietata combinare con farmaci che includono levodopa.
    • La tiamina è incompatibile con:
      • formulazioni di solfiti;
      • ioduri;
      • cloruro di mercurio;
      • acido tannico;
      • fenobarbital di sodio;
      • destrosio;
      • benzilpenicillina.

    Controindicazioni ed effetti collaterali

    La pratica ha dimostrato che i farmaci sono facilmente tollerabili, ma in alcuni casi sono possibili reazioni collaterali, che si osservano anche durante il sovradosaggio:

    • nausea;
    • aritmia;
    • sudorazione eccessiva;
    • bradicardia;
    • vertigini;
    • convulsioni.
    • sensibilità ai componenti del farmaco;
    • insufficienza cardiaca (forme acute);
    • età (non raccomandato per i bambini);
    • donne durante la gravidanza e l'allattamento.
    http://proteinfo.ru/voprosy-pitaniya/pitatelnye-elementy/vitaminy-v1-v6-v12-v-ampulax/